B. B. per “Libero quotidiano”   alberto stasi La testimonianza di una vicina, il cui telefono ha agganciato le celle telefoniche in un preciso orario, le impronte sul dispenser del bagno, i capelli nel lavandino: riparte dall'analisi di questi tre punti la richiesta

https://news.patriots.it/away.php?cod1=dagospia_0004243&cod2=3445603161239075