<

La Francia piange il prof decapitato, era minacciato da giorni sui social

Il 18enne ceceno Abdullakh Anzorov, ha postato la foto della testa decapitata su Twitter definendo Macron il "capo degli infedeli". Intanto, sono 11 le persone fermate, compreso un genitore e un imam che avevano lanciato una campagna contro Paty sui social. Il prof riceveva minacce da giorni. Oggi in programma manifestazioni in tutta la Francia.