<

Il retroscena sugli ostaggi in Mali: "Un imam salafita ha trattato con i jihadisti"

Secondo Marco Di Liddo, Senior Analyst e responsabile del Desk Africa per il Centro Studi Internazionali (CeSi), un ruolo chiave nella trattativa per la liberazione di Padre Pier Luigi Maccalli e Nicola Chiacchio potrebbe essere stato ricoperto dall'imam salafita Mahmoud Dicko, fautore dell'apertura agli islamisti “moderati”.