<

Giulio Tremonti: «Ci offrono da bere con i nostri soldi»

L'ex ministro dell'Economia: «L'esecutivo sta operando un'enorme estensione del deficit e del debito pubblico, ma non si può “ristorare" all'infinito. La bozza della prossima manovra è una collezione di bonus e marchette».Continua a leggere