<

Gli armeni in piazza a Roma. «Vogliamo la Turchia fuori dalla Nato»

Di fronte a Montecitorio è andata in scena la manifestazione per chiedere sostegno alle istituzioni italiane per promuovere ogni azione possibile per il ristabilimento della pace nel Caucaso meridionale. Dal 27 settembre l'Azerbaigian, con il supporto di turchi e di jihadisti, continua a bombardare il Nagorno-Karabakh. La tregua voluta dalla Russia è stata violata dagli azeri.Continua a leggere