<

Confesercenti: allarme città d’arte, 34 milioni di presenze in meno

Le grandi città d’arte italiane non riescono a ripartire dopo l’emergenza coronavirus. A lanciare l’allarme è Confesercenti, che sottolinea come l’assenza dei turisti stranieri stia mettendo in ginocchio l’economia dei grandi centri storici. In particolare Roma, Venezia, Firenze, Torino e Milano, che insieme valgono oltre un terzo del turismo italiano, si apprestano a perdere nel […]