<

“Un sistema di disperati” ovvero come i colossi del delivery sfruttano i lavoratori e non pagano tasse

È un’indecenza la realtà che ruota attorno ai big del delivery. Poche tasse, poche responsabilità, ma grandi affari per queste aziende che hanno la possibilità di continuare a sfruttare il sistema nell’incapacità del governo di gestirlo e cambiarlo. I suoi suoi riders “affittati” sono sotto pagati, senza alcun diritto e una volta venivano perfino privati