Verso il nuovo Dpcm, le regioni: "No a chiusura anticipata per ristoranti e palestre" - condividilaconoscenza.org 0
+44 (0)2 032864793
patriots@digitbrand.com

articolo

 
 

Va avanti il confronto tra governo e regioni sulle misure del nuovo Dpcm. Tra le proposte sul tavolo l'impiego di bus turistici per evitare gli assembramenti sui mezzi pubblici e le chiusure mirate per i locali nelle zone più a rischio. I presidenti chiedono di lasciare aperte le palestre e non anticipare l'orario di chiusura dei ristoranti. (18-10-2020 14:19:04)

Condividi su        

CLICKA QUI PER APRIRE L'ARTICOLO COMPLETO DAL SITO ORIGINARIO

RITORNO ALLA LISTA

Commenti dei lettori

4